La tecnologia LED negli Hotel

Con la tecnologia LED negli Hotel si ha la possibilità di riduzione costi e aumento della performance di illuminazione.  Vi spiego in modo semplice come fare a calcolare i vantaggi.

Ho già parlato in precedenza del risparmio dell’acqua e del suo impatto economico sulla gestione dell’albergo, è oggi il turno di un altro importante argomento: il consumo dei corpi illuminanti.

Nella ristrutturazione degli Hotel è molto importante affrontare bene il tema dell’illuminotecnica e della tecnologia al LED, perchè è un aspetto fondamentale per la creazione dell’atmosfera e dello charme sia degli spazi comuni che delle camere.

La corretta illuminazione degli ambienti non può essere trascurata e non si può scegliere alla rinfusa corpi illuminanti tecnici e decorativi guardando solo all’aspetto economico e non quello della resa. Per resa si intende sia l’effetto che la luce avrà nell’ambiente che il consumo.

Non voglio qui scendere nel dettaglio dell’estetica del corpo illuminate in quanto è un tema molto impegnativo e soprattutto soggettivo legato al gusto del committente e del progettista e mi limiterò a dare uno schema delle varie tipologie di illuminazione tecnicamente disponibile ed il suo effetto nell’ambiente.

Tecnologia LED

 L’importante è capire che oggi tutti gli effetti di scenario, di illuminazione e di atmosfera che si vogliono ottenere in albergo, sia internamente che esternamente, possono essere raggiunti utilizzando la tecnologia a LED, che oramai è diventata molto competitiva anche senza andare a scegliere la chincaglieria cinese ed affidandosi ai brand importanti ed affidabili.

Tecnologia LED

La lampada a LED nelle sue varie declinazioni consente di ottenere il perfetto risparmio energetico in quanto la capacità illuminotecnica di 1 watt a LED corrisponde a circa 8 watt di una normale luce ad incandescenza e se la matematica non è una opinione è facile intuire che è immediatamente tangibile un risparmio enorme sulle vostre bollette degli Hotel.

Certo voi mi direte che una normale lampada ad incandescenza costa 2 euro e una a led ne costa 20 di euro e quindi dove sta la convenienza di spendere 5 volte tanto in lampadine?

Una lampada a led dura 50000 ore mentre una tradizionale ne dura 5000.

Proviamo ad applicare una formula più o meno matematica per capire effettivamente quanto si riduce il costo s per 1 lampadina, nel suo ciclo di vita, e poi non dovrete che fare una moltiplicazione per il numero di quelle che avete in hotel, considerando un utilizzo medio per 8 ore al giorno.

Normale lampada ad incandescenza:

Consumo della lampada 60 watt/ora

Una lampada nel suo ciclo di vita consuma 300 kwatt

Costo del consumo 33,00 euro

Costo della lampada 2,00 euro

Durata della lampada 5000 ore

Ogni 625 giorni ogni lampada ad incandescenza vi costa 35,00 euro

 

Lampada a LED

Consumo della lampada 7,5 watt/ora

Una lampada nel suo ciclo di vita consuma 375 kwatt

Costo del consumo 41,25 euro

Costo della lampada 20,00 euro

Durata della lampada 50000 ore

Ogni 6250 giorni ogni lampada a led vi costa 61,25 euro

 

Dal confronto de si guardano i numeri finali si potrebbe percepire che la lampada a led costa quasi il doppio della vecchia ad incandescenza, ma se riportiamo il confronto ai 625 giorni anche per quella a led si ottiene che:

Ogni 625 giorni ogni lampada ad LED vi costa 24,125 euro

Ovvero a parità di durata delle lampadina di più bassa qualità il costo del consumo e della sostituzione diventano:

Circa 2/3 con un risparmio in bolletta ogni anno dell’33% in media su 2 anni

Ma la lampadina a LED in Hotel dura molto 10 volte di più di una vecchia lampadina e quindi facendo la proiezione sul suo ciclo di vita arriveremo a:

Circa 1/6 con un risparmio in bolletta ogni anno dell’83% in media su 20 anni

So di aver creato un grande spunto di riflessione, ma il concetto di base è quello di pensare che cosa si può fare in hotel con quello che si risparmia per migliorare la qualità dell’accoglienza.

E’ importante sottolineare che per iniziare a risparmiare non è necessario dover spendere centinaia di migliaia di euro per ristrutturare o cambiare tutti i corpi illuminanti, ma è sufficiente fare una operazione di retrofit che vi consentirà di cambiare tutte le lampadine dei vostri corpi illuminanti con quelle nuove a LED mantenendo lo stesso attacco.

Se mettete questo risparmio insieme a quello dell’acqua della scorsa volta dovreste veramente capire che si può e si deve iniziare a migliorare la qualità e l’efficienza energetica dell’hotel investendo per risparmiare.

Concludo riportandovi un decalogo sui vantaggi della lampada a LED in Hotel.

1) Risparmio energetico, l’illuminazione LED è più efficiente in Hotel rispetto alle tradizionali lampadine ad incandescenza. 3 Watt LED corrispondono a 20 Watt delle normali lampade. In media i LED durano da 3 a 5 volte di più delle lampade fluorescenti e hanno un’illuminazione 20-30 volte superiore di quelle ad incandescenza;

2) Costi ridotti, le lampade a LED hanno bassi costi di manutenzione per l’Hotel grazie alla loro maggiore affidabilità e così, anche se l’investimento iniziale può sembrare più elevato rispetto ad una normale lampadina, la maggiore durata ne riduce, alla lunga, le spese complessive;

 3) Elevata resistenza agli shock, alle vibrazioni, oltre ad essere i LED praticamente impermeabili e resistenti alle temperature estreme (a differenza delle lampade fluorescenti);

 4) Accensione istantanea, non serve attendere per avere l’elevata luminosità. E’ possibile l’immediata accensione anche a bassissime temperature, addirittura a -40°. Se non bastasse, i LED sono più piccoli e più compatti, ma forniscono più di luce rispetto a qualsiasi altra fonte;

 5) Minimo riscaldamento, infatti i LED producono pochissimo calore;

 6) Luce Pulita i LED non emettono raggi UV, dunque risultano più sicuri da maneggiare e da usare. Ideali per i tessuti sensibili o i quadri;

7) Alimentazione a bassissima tensione in corrente continua;

8) Maggiore Durata di funzionamento fino a 50.000 ore;

9) Colori Saturi: i LED sono disponibili in bianco freddo, colori caldi multipli;

10) La tecnologia LED è il futuro dei dispositivi di illuminazione negli hotel, permetterà di eliminare con il tempo l’inquinamento luminoso essendo il fascio luminoso delle lampade LED direzionale definito, a 90° da 90 lumen/watt (alimentazione a 350mA)  questo soprattutto per le illuminazioni delle nostre città.

E allora che aspettate a illuminare li vostri hotel e il vostri spazi all’aperto con i LED?

Daniele Menichini, architetto e designer, nasce ad Engelberg in Svizzera nel 1968. Nel 1995 si laurea presso la Facoltà di Architettura di Firenze e nel 1996 fonda lo “Studio di Architettura Daniele Menichini”, che si occupa di progettazione, interni, allestimenti, design, comunicazione visiva ed art direction di aziende nel settore dell’arredamento home e contract. All’accurata ricerca teorica affianca un attento lavoro pratico nel campo dell’architettura degli interni dedicandosi allo studio delle problematiche dell’abitare, del vivere contemporaneo, dell’ospitalità, della ricettività, della vendita in showroom, della ristorazione, del divertimento e del benessere.

Lascia un commento

 
booking engine hotel

channel-manager

Altri post del nostro blog

vedi tutti