Expedia, Booking.com e Smartphone

Expedia, e Booking.com stanno investendo molto denaro  in analisi e strategie per conquistare sempre di più utenti di Smartphone.

Uno studio di Strategy Analytics ha analizzato un campione di  5.625 smartphone.

 Tra gli utenti che hanno scaricato un’applicazione Expedia e Booking.com (in realtà si parlerebbe di Priceline ma concedetemi l’informalità ), Expedia detiene il secondo posto con il 49% di download ma totalizza un 60% di aperture. Ciò significa che gli utenti Expedia fanno un utilizzo dell’app molto superiore agli utenti che hanno scaricato le app di Booking.com.

La guerra tra expedia e booking.com

Il dato che fa riflettere è che Booking.com ha una presenza quasi trascurabile su dispositivi iOS ( riferito a questo particolare campione). Primeggia invece in generale su dispositivi Android, Smartphone e Tabelt. Se dovessimo fare un’analisi molto azzardata con una logica molto semplicistica, pare che Expedia abbia un pubblico più maturo e benestante, mentre Booking.com piaccia maggiormente ad una classe media.

Utenti apple ed expedia

Interessante notare come nella fascia di età sotto i 25 anni ci sia una sostanziale, mentre nella fascia di età 26-35 gli utenti di Booking.com sono maggiori. Torna invece al primo posto expedia per le fasce di età superiori.

Le donne pare che prediligano Booking.com entra gli uomini Expedia.

Infine per gli utenti con maggiore disponibilità all’acquisto sembra che Expedia sia la soluzione preferita.

Booking.com expedia e mobile

In ultima analisi è interessante notare quali altre app hanno scaricato gli utenti rispetto a quelle dei due colossi della prenotazione on line:

Mobile e prenotazioni on line

Lo studio fatto da Strategy Analytics e riportato da Tnooz può essere condizionato dal campione geograficamente localizzato in USA ma offre diversi spunti di discussione.

Voi che ne pensate?

Ha maturato una lunga e stimolante esperienza nel management alberghiero in varie località della costa Apuo-Versiliese con una gestione moderna e dinamica, cavalcando i cambiamenti del sistema turistico. Appassionato di Revenue Management e Brand Reputation, ha partecipato a progetti europei di Destination Marketing. Autore di vari articoli sulla questione “TripAdvisor” è co-autore del libro “Turismo e Reput’azione”.

Lascia un commento

 
booking engine hotel

channel-manager

Altri post del nostro blog

vedi tutti