Pulse di Booking.com

Pulse rappresenta l’ennesima vittoria di Booking.com nella guerra contro le altre OTA e qualche albergatore coriaceo.

Lo spot riassume già le considerazioni che faremo in questo articolo: “Booking.com è sempre a portata di mano.”

Con l’utilizzo di Pulse, Booking.com accontenta gli hotel e pure i suoi ospiti.

Quali sono i vantaggi dell’hotel:

  • Aggiornamento costante via App sulla giornata odierna: arrivi, partenze, nuove prenotazioni, cancellazioni, modifiche e recensioni
  • Comunicazione con i tuoi ospiti con la live chat
  • Utilizzo di template già tradotti per rispondere velocemente alle richieste più frequenti

Pulse di Booking.com

Consideriamo sempre che in real time il cliente potrebbe avere difficoltà con i vari translator. La comodità di avere una comunicazione nella propria lingua è un plus incredibile.

Con Pulse di Booking.com l’hotel ha la possibilità di consultare:

I dati sulla tua performance, aggiornati ogni giorno.
Il calendario delle prenotazioni passate e future.
I dettagli delle prenotazioni, inclusi il numero degli ospiti, delle camere e delle notti, e la tipologia di camera.
Il prezzo totale e per notte.
Le condizioni di cancellazione applicabili.

Pulse for accommodation

La consultazione appare molto intuitiva per quanto concerne check in, check out, fermata e comunicazioni con il cliente.

Pulse App

Pulse di Booking.com permette un’autentica gestione semplificata delle prenotazioni.

Ma l’aspetto che maggiormente mi ha affascinato di Pulse è la comunicazione al cliente riguardo “camera pronta” o “camera non ancora pronta” in real time:

Pulse di Booking.com

Considerate per esempio a livello reputazionale il numero di lamentele perché il cliente all’arrivo non trovava la camera disponibile. Adesso deve solo attendere l’ok dell’hotel.

Complessivamente questa appare un’altra mossa per ribadire il concetto che alle prenotazioni ci pensa Booking.com. Gli altri pensino al resto.

Pulse di Booking.com è un mix azzeccato di tecnologia, usabilità, real time e community.

Ha maturato una lunga e stimolante esperienza nel management alberghiero in varie località della costa Apuo-Versiliese con una gestione moderna e dinamica, cavalcando i cambiamenti del sistema turistico. Appassionato di Revenue Management e Brand Reputation, ha partecipato a progetti europei di Destination Marketing. Autore di vari articoli sulla questione “TripAdvisor” è co-autore del libro “Turismo e Reput’azione”.

Lascia un commento

    • Tra
    • 24 ottobre 2016
    Rispondi

    Ottima app,ma ho installato la versione 4 2 sul mio Huawei t9 lite e non ricevo più le notifiche push! Come posso risolvere? Grazie

 
booking engine hotel

channel-manager

Altri post del nostro blog

vedi tutti