Conformità reputazionale: Recensioni di Tripadvisor o Booking?

Nella guerra dell’attendibilità delle recensioni, c’è sempre stato un dualismo tra le fonti di Tripadvisor e quelle di  Booking.com. Qualche consumatore si fida più dell’una e qualcun altro si appassiona maggiormente nella lettura dell’altra. Le differenze più marcate tra i due grandi raccoglitori di contributi sono nella possibilità di risposta per quanto riguarda Tripadvisor e nella “molto probabile” esperienza del soggiorno per quanto riguarda i recensori di Booking.com.

Abbiamo pensato quindi di affiancare le valutazioni di un campione di alberghi per vedere se ci possa essere una proporzione tra il valore di Tripadvisor e quello di Booking.com.

Abbiamo scelto come campione i primi venti alberghi di Forte dei Marmi su Tripadvisor. Abbiamo calcolato il valore medio di ogni albergo nella scala 1-5 per poi portarlo nella scala 1-10. Abbiamo poi fatto un confronto a parità di unità di misura, con le recensioni di Booking.com.

Se volessimo prendere come riferimento Tripadvisor, volendo dimostrare un eventuale “difformità” nel valore, dovremmo prendere il giudizio numerico ottenuto dalla media di recensioni di Booking.com per l’albergo di riferimento e sottrarci il valore dato dalla media delle recensioni di Tripadvisor.

tripadvisor booking.com

 

Il risultato che otteniamo viene chiamato coefficiente di conformità. In maniera puramente ipotetica abbiamo identificato nel valore negativo di un punto, un’incongruenza che potrebbe anche significare qualche irregolarità su Triapdvisor.

In questo caso la percentuale di difformità è del 5% e riguarda quindi una sola struttura che presenta un valore -1,31.

Ci sono molti piccoli fattori distorsivi in questa analisi ma confrontandola con qualche sensazione personale appare “attendibile”.

Cosa ne pensate?

 

Ha maturato una lunga e stimolante esperienza nel management alberghiero in varie località della costa Apuo-Versiliese con una gestione moderna e dinamica, cavalcando i cambiamenti del sistema turistico. Appassionato di Revenue Management e Brand Reputation, ha partecipato a progetti europei di Destination Marketing. Autore di vari articoli sulla questione “TripAdvisor” è co-autore del libro “Turismo e Reput’azione”.

Lascia un commento

  1. Rispondi

    anche nelle ricerche sui casi di eccellenza su TA il o fronti dava modeste differenze, maggiori nel ranking ma molto piccole nel rating

 
booking engine hotel

channel-manager

Altri post del nostro blog

vedi tutti