Viralmente Tripadvisor

Ci sono alberghi a forte trazione 2.0 e altri un pò più indifferenti e superficiali.
Ci sono clienti con grande indole a recensire e altri meno.

In questa panoramica, destinata a mutare molto presto, si possono verificare delle situazioni particolari in cui c’è un avanzamento in blocco del sistema turistico attento alle recensioni.
Nello specifico, è successo che un albergo molto dinamico a sfacciato in ambito Revenue e Brand Reputation, abbia veicolato verso di sè un buon flusso di clienti PROSUMER, cioè quelli che leggono, comparano, soggiornano e scrivono. In questo caso la clientela si è mostrata attenta ai servizi e all’aspetto emotivo più che alla forma ( cioè alla struttura ).
Questa stessa clientela ha seguito i suggerimenti gentilmente offerti dall’albergo per escursioni, spettacoli e ristoranti.
Proprio riguardo al ristorante, è stata consigliata una trattoria spartana, quasi un Bar Sport con ottimi piatti genuini, un ambiente familiare e simpatico, un prezzo molto competitivo e una grande passionalità: il “Perchè no” di Forte dei Marmi.
C’erano tanti ristoranti pluristellati e medagliati, raffinati ed esclusivi. Eppure l’albergo ha ritenuto giusto suggerire un qualcosa che rispecchiasse la propria semplicità.
Ecco i risultati:

A voi le considerazioni….

Ha maturato una lunga e stimolante esperienza nel management alberghiero in varie località della costa Apuo-Versiliese con una gestione moderna e dinamica, cavalcando i cambiamenti del sistema turistico. Appassionato di Revenue Management e Brand Reputation, ha partecipato a progetti europei di Destination Marketing. Autore di vari articoli sulla questione “TripAdvisor” è co-autore del libro “Turismo e Reput’azione”.

Lascia un commento

 
booking engine hotel

channel-manager

Altri post del nostro blog

vedi tutti