Master MTA | Summer school

La summer school si propone di sviluppare approfondimenti sulle modificazioni strutturali a livello internazionale del complesso sistema del Turismo, anche alla luce della nuova strategia comunitaria Europa 2020, sugli aspetti storico-politici e socio-economici che hanno caratterizzato lo sviluppo del settore, nonché sulle tematiche tecnico-operative connesse alla gestione innovativa di attività e imprese turistiche.

Si intende in questo modo offrire ai partecipanti un quadro completo delle problematiche teoriche e operative connesse alla pianificazione e soprattutto alla gestione di attività, servizi e strutture  turistiche improntate ai principi della sostenibilità e della competitività.  In particolare, ci si orienterà alla conoscenza ed all’utilizzo dei nuovi strumenti ICT per la gestione sostenibile delle destinazioni e la promozione di forme di turismo inclusivo ed accessibile.

Il supporto delle nuove tecnologie digitali è infatti prezioso nella gestione di una destinazione turistica sostenibile in quanto fornisce agli stakeholders del settore strumenti forti per:

• promuovere l’identità culturale o ambientale specifica di ogni luogo, in tutto il mondo, in opposizione ad un’omogenizzazione culturale di massa;

• promuovere destinazioni turistiche alternative rispetto a quelli tradizionali e sovraffollate, nonché favorire l’emergere di nuove destinazioni turistiche alternative (turismo tematico);

• informare i viaggiatori con una qualità elevata delle informazioni sulle destinazioni turistiche e sostenerli con specifici servizi elettronici. (Viaggiatori ben informati rispetto all’ambiente, i monumenti, all’etica locale, all’identità culturale, ai servizi di sicurezza e sanitari etc.)

Summer school

Modulo 1. Trend e Management

Le nuove tendenze nelle imprese ricettive cambiano rapidamente il modo di concepire il management alberghiero. Scopriremo tutte le ultime novità  in fatto di marketing, design e management delle catene alberghiere e delle gestioni singole più virtuose. Come il settore Food and Beverage può passare di centro di costo a opportunità. SPA Management e MICE tra evoluzioni e involuzioni al giorno d’oggi.

 

Modulo 2. Marketing: web, social, email e reputation

Partiremo dalle forme tradizionali di web marketing fino ad azioni strategiche di advertising. Dalla presenza sui social network alla viralità dovuta a piani editoriali studiati ad hoc per le aziende turistico-ricettive passando dalle conversioni in prenotazioni alberghiere. Le performance incredibili dell’email marketing e la gestione della reputazione sui siti di recensioni e sui social media. Misurazione e analitica.

 

Modulo 3. Front Office

Public speaking, vendita al bancone e al telefono. Reservation Management ai tempi delle OLTA fino alla gestione di politiche tariffarie dinamiche. Come ottimizzare i canali di vendita,i target e le vendite di servizi e prodotti accessori. Come massimizzare le vendite con strategie in funzione del tempo e dello spazio. Indicatori di performance per le imprese ricettive.

 

Modulo 4. Back Office

Il nuovo contratto nazionale del lavoro spiegato dal consulente del lavoro. Basi di cost control applicate al settore ricettivo. Individuazione dei parametri per il controllo di gestione alberghiero.

 

Modulo 5. ICT e Tools

Il fine giustifica i mezzi. Vi elenchiamo una serie di tools indispensabili per una gestione ottimale dell’attività ricettiva. Dallo studio del sito web al booking engine, dal channel manager ai software di analisi semantica. Analisi del PMS perfetto per la gestione alberghiera.

 

L’offerta formativa è marcatamente interdisciplinare e si rivolge a diverse categorie.

– Studenti universitari  (in particolare di Scienze Politiche, Economia, Giurisprudenza, Storia).

– Allievi di Dottorati di Ricerca afferenti alle medesime aree di studio.

– Responsabili internazionalizzazione e relazioni internazionali di imprese private e pubbliche.

–   Funzionari con mansioni di internazionalizzazione di enti e amministrazioni pubbliche.

La quota di partecipazione è di 1.000 €. 

Le amministrazioni pubbliche che vogliano iscrivere i propri dipendenti potranno usufruire delle seguenti facilitazioni:

  • Potranno iscrivere al corso i propri dipendenti anche se non in possesso dei requisiti di ammissione;
  • Alla quota di iscrizione verrà applicata una riduzione nella misura di due quote paganti ogni tre iscritti.

I posti disponibili sono 50. Le domande verranno accolte in base all’ordine cronologico di iscrizione.

Domanda di ammissione – Adempimenti: la procedura di iscrizione  si articola in due fasi:

– Domanda d’iscrizione in base al fac-simile all’allegato da spedire o consegnare presso

– Pagamento della quota di iscrizione.

La contribuzione dovrà essere versata al Dipartimento di Scienze Politiche in un’unica soluzione, tramite bonifico bancario.

Eventuali proroghe dei termini utili per la presentazione delle domande, con eventuale spostamento delle date previste, saranno comunicate esclusivamente tramite pubblicazione sul http://www.mastermta.it  dalla Segreteria Didattica della Summer School.

Ha maturato una lunga e stimolante esperienza nel management alberghiero in varie località della costa Apuo-Versiliese con una gestione moderna e dinamica, cavalcando i cambiamenti del sistema turistico. Appassionato di Revenue Management e Brand Reputation, ha partecipato a progetti europei di Destination Marketing. Autore di vari articoli sulla questione “TripAdvisor” è co-autore del libro “Turismo e Reput’azione”.

    • Maurizio Nardi
    • 23 novembre 2014
    Rispondi

    Mi ha fatto molto piacere partecipare al mini master come formatore sull’area di cost control. Ho trovato la platea attenta, interessata, molto preparata e desiderosa di approfondire il proprio background. E’ stata una positiva esperienza personale e professionale. Un caro saluto ai partecipanti ed un grazie a Nicola per il buon lavoro organizzativo svolto. Buon proseguimento.

 
booking engine hotel

channel-manager

Altri post del nostro blog

vedi tutti