Il blog per l’hotel è una perdita di tempo?

Sempre più hotel presentano nel restyling del proprio sito web la sezione blog. Si avventurano nel primo post generico e poi abbandonano l’attività sostenendone l’inutilità. E allora il blog per l’hotel è una perdita di tempo?

Posso dare una sola risposta: assolutamente no!

Che il vostro hotel sia presente sui social network, che invii newsletter o e-mail di conferma ai clienti, è estremamente utile avere un blog proprio per condividere contenuti che rimandino sempre e comunque al vostro sito e quindi al vostro booking engine.

Un esempio pratico…

Il mio hotel si trova a Levanto, porta delle Cinque Terre ed è utile per i miei clienti avere informazioni sui cinque borghi, sui sentieri, orari di treni e battelli

blog d'hotel

 

Ho due opzioni per fornire queste informazioni:

  • Posso condividere contenuti e link prodotti dai vari consorzi turistici locali e dal Parco delle Cinque Terre, aprendo una finestra su strutture concorrenti pubblicizzate su questi siti.
  • Posso fornire le stesse informazioni con qualche tocco personale quale suggerimenti pratici e non e foto scattate da me e quindi nuove per la rete e riportare sempre e comunque il lettore al mio sito.

 

Blog d'hotel

 

Ecco quindi perché sono convinta che il corporate blog non sia una perdita di tempo:

  • notevole aumento delle visite al proprio sito e quindi al proprio booking engine.

 

Blog d'hotel

 

 

  • i motori di ricerca privilegiano i blog, grazie a contenuti sempre nuovi e all’ottimizzazione del SEO articolo dopo articolo.

 

Blog d'hotel

 

 

  • permette di avere contenuti controllati e sicuri da condividere.

 

blog d'hotel

  • aumenta la condivisione in rete divenendo un’ottima vetrina per la vostra struttura.

 

Blog d'hotel

 

 

  • dà il via ad interazioni sempre maggiori con potenziali nuovi clienti.

 

Blog d'hotel

 

Inutile dire che, come ogni blog, affinché abbia un’adeguata visibilità e porti quindi traffico al vostro sito, la cadenza di pubblicazione deve essere regolare ed assidua. Personalmente vi consiglio un articolo a settimana.

 

 

Come nutrire il blog? Semplice… 

 

Ecco gli argomenti da trattare per promuovere la vostra destinazione e quindi la vostra struttura:

 

  • serate a tema, sagre, feste patronali… tutto quello che costituisce un evento in zona è un dato essenziale per la promozione della destinazione ed offre argomenti puntuali per la redazione di articoli sempre nuovi
  • cosa offre il vostro territorio? Cosa si può fare una volta nella vostra struttura? Articolo dopo articolo presentate le varie opzioni dell’offerta turistica locale. Escursioni, siti culturali, attività sportive…
  • ogni località ha la sua storia, le sue tradizioni e spesso anche qualche leggenda. Raccontatele ai vostri lettori e stimolate così la loro curiosità

 

Blog d'hotel

  • informazioni utili e dettagli pratici sono poi essenziali! Cosa mettere in valigia? Come arrivare? Come spostarsi una volta in loco? Quali gli orari dei mezzi di trasporto? Tutte le informazioni che faciliteranno l’organizzazione della vacanza dei vostri clienti saranno sempre apprezzate

 

Blog d'hotel

  • un po’ di voi… ogni tanto raccontatevi. Raccontate qualcosa di voi, dell’hotel, del suo “dietro le quinte”

 

 

Se decidete di dar vita al blog, e ve lo consiglio, tenete presente che:

  • chi dice blog dice condivisione sui social network! Non dimenticate quindi che facebook, twitter, Google+, Pinterest e idealmente anche YouTube diventeranno alleati essenziali ed imprescindibili del vostro lavoro
  • le immagini ed i video raccontano spesso meglio delle parole e vanno quindi scelti con cura e prodotti regolarmente
  • il blog crea un legame con il potenziale cliente… un pizzico di ironia ed un tono amichevole non guastano 😉

 

Travel blogger e hotel manager ha mixato l'amore per i viaggi a quello per l'ospitalità.

Lascia un commento

 
booking engine hotel

channel-manager

Altri post del nostro blog

vedi tutti