Dalla prima settimana settimana di Marzo sono saltati gli schemi. Potrebbe non esistere più una parte del segmento business che conoscevamo prima. Non c’è più la data della fine delle scuole che diventava un riferimento per gli hotel della costa italiana. Non ci sarà forse neppure più il ferragosto per come lo conoscevamo.

Tutto è stravolto, ma il 90% degli alberghi mantiene le vecchie tariffe ben visibili, mantiene i vecchi listini con le offerte per i gruppi e non c’è nessuna traccia dei propri protocolli sul sito web.

Quale tariffe verranno impostate alla riapertura?

Tariffe flat o tariffe dinamiche?

Quali cancellation policy saranno di maggiore impatto sul cliente della stagione 2020?

Proviamo a fare un elenco di opportunità tariffarie al variare della garanzia e dei servizi:

Tariffa flessibile senza garanzia

Questa soluzione è la vincente per eccellenza.

E’ vincente per gli eventuali ospiti che non hanno nessun impegno, se non un accordo etico nei confronti dell’hotel. Possono cancellare quando vogliono. Possono anche non cancellare. Nessuno ha la carta di credito.

E’ vincente per l’hotel che in questo momento è in piena confusione, senza protocolli ufficiali, senza un listino con una logica di mercato, senza un sito web aggiornato e forse senza neppure dipendenti. Questo stato di incertezza genera perplessità per il futuro e la mancanza di garanzia anche da parte dell’hotel nei confronti dell’ospite non è forse tra i mali peggiori.

Tariffa con garanzia posticipata

Se l’eventuale ospite fosse invogliato dal fare un blocco preliminare della date di interesse, per poi andare a confermare in secondo momento? Questa è l’idea di Robi Veltroni che ha chiamato questo tipo di accordo “Libera tutti”.

Mi trovo in sintonia con Robi, in quanto pure io avevo lanciato la tariffa “esplorativa” che consisteva nella medesima cosa. Il termine “esplorativo” era stato preso dall’email di richiesta di un cliente che aveva scritto espressamente: “questa è solo un’email esplorativa…..”.

Tariffa Prepagata Flessibile

Edoardo Caldari propone sul proprio sito la tariffa prepagata flessibile, che non è la classica tariffa prepagata non rimborsabile, nè la tariffa flessibile, ma si posiziona in mezzo. Il cliente può prepagare il soggiorno scontato e nel caso di disdetta potrà avere il rimborso della prenotazione. Per l’hotel è sicuramente un piccolo respiro finanziario in un momento di grande difficoltà. Potrebbe risultare macchinoso il rimborso, ma ovviamente è in fase test e verrà valutata successivamente.

 

Travel Bond

E’ il fenomeno del momento. Tutti pazzi per i Travel Bond oppure Hotel Bond che  prevedono un prepagamento di un voucher o gift per un utilizzo futuro. Tra i primi a proporre la soluzione sono stati forse gli hotel Best Western con un Travel Bond che prevede il 25% di sconto sul valore del voucher:

Tariffa prepagata non rimborsabile e modificabile (Open Dates Deal)

Hermes Hotel è stato il primo Booking Engine e muoversi nel cambiamento tariffario. Una tariffa vantaggiosa, prepagata, non cancellabile, con date aperte e modificabili direttamente gestibile dal Booking Engine e non vendibile sulle OTA può rappresentare un grande strumento.

Open Dates Deal

Tariffa Besafe

La Tariffa Besafe

La Besafe Rate è una tariffa prepagata, contemporaneamente non rimborsabile per l’hotel e rimborsabile per l’ospite. Entra in gioco una terza figura, cioè un’assicurazione che si occupa di garantire le prenotazioni da possibili problematiche. A mio giudizio è più indicata di altre soluzioni per questo periodo di incertezza, perchè risolve il tanto agognato problema di liquidità dell’hotel e allo stesso tempo tutela l’ospite da eventuali imprevisti.

Tariffa Long Stay Self-Cleaning

A mio avviso la Long Stay Self Cleaning è la grande novità e personalmente per quanto potrà essere criticata, sarà la rivelazione dell’anno. Nei casi di soggiorni medio-lunghi, viene proposta una riduzione prezzo sulla tariffa standard, se il cliente non desidera la pulizia in camera. Non è una novità. Tanti l’hanno già utilizzata in passato, ma mai come quest’anno potrebbe essere lo stesso cliente a richiedere di non avere il servizio pulizia per un fatto di sicurezza. Contestualizziamo la tariffa alle giuste categorie di hotel, ma non vedo perchè dovrebbero scandalizzarsi i 4 o 5 stelle che hanno sempre lottato per salvare il mondo, chiedendo ai clienti riciclare l’asciugamano.

Tariffa Flat Congiunti

Dal 4 di Maggio, l’Hotel La Pace di Pisa ha ricevuto alcune prenotazioni di camere matrimoniali da presunti congiunti residenti a Pisa. I 50 giorni di quarantena hanno probabilmente alimentato la voglia di riabbracciarsi alla prima concessione possibile. Secondo il direttore il direttore Andrea Romanelli, questa è l’opportunità di lavorare con un nuovo target: i congiunti

Quest’ultima era semiseria…

Non abbiamo parlato della tariffa Room Only, che avrà maggiore spazio tra le scelte dell’albergatore in quanto le restrizioni e gli obblighi sulle colazioni sono notevoli.

Ce n’è per tutti i gusti. La tariffa confidenziale al telefono pare comunque che vinca sempre su tutte le altre.

A voi la scelta della più opportuna.

Foto da Unsplash di Jon Cellier

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here