La funzionalità della camera d’hotel è argomento d’attualità da qualche anno e viene addirittura citato spesso nei commenti e nelle recensioni su Tripadvisor.

Sempre di più oggi in Italia gli hotel soffrono di vecchiaia ed il patrimonio alberghiero è spesso inadeguato alle nuove esigenze dei clienti, specialmente esteri, e dei gestori o manager che si trovano a dover fare i conti con le grandi spese di pulizia e manutenzione di camere datate e prive di appeal.

Per questo e per moltissimi altri motivi che gli amici algergatori conoscono bene, è necessario trovare il punto di equilibrio prima di arrivare a quello di non ritorno, ovvero il momento in cui è necessario investire sulla ristrutturazione delle strutture per evitare che le camere risultino invendute per mancanza di competitività.

In questa ottica è necessario trovare delle soluzioni di durata medio-lunga con un giusto rapporto costi-benefici.

Per fare ciò è necessario affidarsi a professionisti del settore che con provata esperienza siano capaci di centrare i progetti tagliandoli sui budget dell’albergatore ed ottimizzando sia i costi di realizzazione che quelli successivi di gestione e manutenzione.

Con la parola Hotel Design oggi si individuano tutte quelle soluzioni che guardano oltre la standardizzazione delle camere d’hotel e che individuano un progetto dedicato ad ogni singola struttura senza farne un modello ripetuto o ripetitivo. Il risultato di un restyling è è l’occasione per svolgere un’attività di visual marketing proficua.

L’ottimizzazione del rapporto tra qualità e costo dell’intervento parte prima di tutto dalla funzionalità del design del progetto andando ad individuare quali siano tutti quegli elementi che dando un alto impatto estetico, consentano

  • Di essere realizzati con il giusto costo
  • Di essere facilmente pulibili riducendo i costi di permanenza delle addette alle pulizie nella camera
  • Di ridurre notevolmente le manutenzioni

 

Uno dei primi elementi da prendere in considerazione è l’eliminazione dagli elementi di arredo delle ante e dei cassetti che risultano essere sempre in eccesso rispetto all’essenzialità dell’utilizzo delle camere d’albergo.

Il vero armadio della camera è diventato il poggia valige sul quale si aprono i bagagli e si lascia tutto dentro per averlo subito a portata di mano evitando di lasciare qualcosa in camera. La stessa considerazione va fatta per i cassetti dove oramai più nessuno ripone niente per avere sempre tutto a portata di mano e d’occhio nel momento in cui si rifanno i bagagli.

Hotel design

Partendo da questo presupposto, per aumentare la funzionalità della camera d’hotel è consigliabile adottare sempre di più armadi a giorno con un bel ripiano poggia valige, alcuni ripiani ed una semplice appenderi a giorno oltre a ripiani per comodini e scrittoio senza cassetti.

Hotel design

Hotel Design

In questo modo ogni cliente avrà a disposizione ampie superfici in cui poter organizzare facilmente il proprio soggiorno, sia esso lungo o breve, ed avrà sempre tutto a portata di mano senza che si abbia un effetto disordine nella camera stessa, il cliente sarà come a casa e non dimenticherà nulla andando via in armadi e cassetti. Allo stesso tempo sarà molto contento anche il gestore che si troverà con superfici a vista facili da pulire da parte degli addetti alla pulizia delle camere, evitando di gestire elementi delicati come cerniere e guide che nel tempo richieranno di rompersi o richiederanno manutenzione.

Hotel Design

In definitiva è opportuno partire dal ripensare alcuni elementi cardine dell’arredo per poterli rendere nuovi, belli e funzionali nel tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here